Le divise fonti di infezioni - chi le lava ?

Portare la divisa a casa per lavarla non è di certo la cosa migliore da fare.

Leggendo la relazione della dott.ssa Angela Ruggenini Moiraghi, del Dipartimento Sanità Pubblica e Microbiologia "Gli agenti biologici delle infezioni ospedaliere", ci si rende conto che portare le divise sporche a casa per lavarle equivale a portare a casa una bomba infettivologica pronta a contaminare.Continua a leggere  >>>

Consulenza del Lavoro

www.studiogiuseppemazzeo.it

AUSILIARIO SPECIALIZZATO ADDETTO AI SERVIZI SOCIO-SANITARI
Questa figura, istituita con il D.PR. 384/1990 ha sostituito a assorbito le precedenti figure di ausiliario socio-sanitario a ausiliario socio-sanitario specializzato.
E' prevista inoltre la figura di ausiliario specializzato addetto ai servizi economali, di cui non viene riportato il mansionario. Nell'ambito delle norme generali e dei regolamenti che definiscono l'organizzazione del lavoro del settore, laboratorio, centro, unità terapeutica a ambulatoriale di appartenenza, l'ausiliario addetto ai servizi socio sanitari opera sotto la diretta responsabilità dell'operatore professionale di 1a categoria coordinatore (Capo Sala) o, in assenza di quest'ultimo, dell'infermiere responsabile del turno di lavoro ed effettua i seguenti compiti:
- svolge tutte le operazioni inerenti la pulizia degli ambienti e le operazioni elementari e di supporto necessarie al funzionamento del reparto quali lo spostamento dei ricoverati, il trasporto di medicine, referti, materiali; vitto, attrezzature, vestiario e biancheria;
- provvede ad areare, spazzare, lavare a spolverare le camere e le corsie di degenza, le sale operatorie, di trattamento terapeutico di qualsiasi tipo e livello, i servizi di degenza, le docce ed i bagni, tutti gli ambienti di servizio, di accesso, le pertinenze e le scale, comunque facenti parte dell'unità operativa alla quale à addetto;
- provvede al trasporto dei degenti con i mezzi appropriati allo stato di salute ed alle condizioni di deambulazione oltre che all'assistenza di handicap ovvero di particolari condizioni di debolezza, secondo le istruzioni ricevute;
- provvede alla raccolta, allontanamento e smaltimento del materiale sporco e dei rifiuti solidi e liquidi compresi quelli speciali;
- provvede all'accompagnamento dei degenti sia per motivi esclusivamente terapeutici quali medicazioni, analisi fuori reparto e simili che per motivi di assistenza in rapporti alle loro particolari condizioni di bisogno ovvero per sistemarli nei locali di riunione;
- esegue ogni altro compito richiesto dalle professionalità superiori che rientri nella sua competenza.

Declatoria Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro comparto Sanità 1999
L'Ausiliario specializzato svolge le attività semplici di tipo manuale che richiedono una normale capacità nella qualificazione professionale posseduta, quali, ad esempio, l'utilizzazione di macchinari e attrezzature specifici, la pulizia a il riordino degli ambienti interni ed esterni e tutte le operazioni inerenti il trasporto di materiali in uso, nell'ambito dei settori o servizi di assegnazione, le operazioni elementari e di supporto richieste, necessarie al funzionamento dell'unità operativa.
L'ausiliario specializzato operante nei servizi tecnico-economali puà essere adibito alla conduzione di autoveicoli strumentali alla propria attività e alla loro piccola manutenzione;
L'ausiliario specializzato operante nei servizi socio-assistenziali provvede all'accompagnamento o allo spostamento dei degenti, in relazione alle tipologie assistenziali e secondo i protocolli organizzativi delle unità operative interessate.